format_x_sito_5x1000_blu_e_biancoLa tua firma x 3 buone cause

Codice Fiscale 97054400581

di Greta Barbolini Responsabile nazionale Politiche economiche Arci

Prende il via ufficialmente anche per l’Arci la campagna di comunicazione sul 5xmille. Una campagna che per il 2015 è finalizzata a tre progetti e su cui vorremmo che tutta l’articolazione organizzativa dell’Arci – dalla direzione nazionale ai circoli – si impegnasse.

Un modo nuovo di chiedere ai nostri soci, e a tutti coloro che credono che l’Arci sia importante per la società italiana, di fare una scelta di libertà fiscale che dal 2006 lo stato riconosce ai cittadini e alle cittadine.

Una scelta che non pesa sul contribuente perchè, sulla base del riconoscimento del valore sociale e comunitario del terzo settore, destina il 5 per mille dell’Irpef dovuta non allo stato ma al privato sociale.migranti

Una scelta quindi che non costa nulla, ma che può dire tanto di cosa rappresenti l’Arci nella società.

Per questo non vogliamo prendere sotto gamba questa opportunità, su cui a volte negli organismi abbiamo discusso animatamente, esplicitando gli obiettivi specifici su cui ci impegneremo con le risorse raccolte.

Non è stato semplice scegliere tre progetti attraverso cui simbolicamente rappresentare l’associazione. Siamo partiti dalla convinzione che cultura, immigrazione e solidarietà internazionale costituiscano i tre pilastri identitari dell’Arci e che indicando tre progetti concreti in queste aree di intervento fosse più semplice rispondere alla domanda “Perché dare il cinque per mille all’Arci?”

Il primo progetto riguarda la costituzione di un fondo di sostegno alle famiglie dei migranti morti o dispersi in mare durante il tentativo di attraversare il Mediterraneo. Persone che fuggono da guerre, persecuzioni, povertà e che vorrebbero chiedere asilo in cinema_apollouno dei paesi europei. L’Europa e l’Italia fanno ancora troppo poco per salvare quelle vite, dietro la cui fine sta anche la tragedia di migliaia di familiari che perdono una o più persone care e una speranza di futuro. Continueremo a chiedere una politica diversa, ad essere parte attiva in tanti progetti di accoglienza, ma vogliamo anche organizzare uno strumento di primo sostegno economico-legale. Non basta indignarsi, serve un surplus di coerenza politica e personale; invitiamo tutti coloro che condividono questi valori a sostenerci per fare di più e meglio.

Il secondo progetto si propone di costruire un piano straordinario di sostegno alle tante sale cinematografiche a rischio di chiusura sia per le difficoltà economiche generali del settore sia per i costi della digitalizzazione delle cabine di proiezione. Tanti cinema di città piccole e medie sono di fatto delle associazioni culturali che si sono date la missione di mantenere attivo un presidio di cultura e di socialità. Alcuni sono dei veri e propri circoli. Chiediamo di aiutarci a salvare queste strutture, perché possano restare aperte e operative.cuba_Santa_F

Il terzo progetto riguarda Cuba, dove da anni siamo impegnati a promuovere attività culturali, scambi di buone pratiche, iniziative di solidarietà. A Santa Fè, uno de municipi de l’Havana, abbiamo già contribuito a ristrutturare il cinema-teatro Oasis, a rafforzare le attività socio culturali garantendo inclusione sociale. Con la raccolta del 5xmille vogliamo contribuire alla realizzazione di una nuova Casa della Cultura, uno spazio ulteriore dedicato ai giovani per attività di danza, teatro, pittura e arti plastiche.

Tre buone ragioni quindi per donare il 5 per mille all’Arci.

I commenti sono chiusi.

Op.E.N. – Opportunità per Esperienze Nuove

Anche quest’anno il Comitato Provinciale ARCI di Rimini propone il progetto “Op.E.N. Opportunità per Esperienze Nuove”, in collaborazione con l’Associazione […]

Op.E.N. 2013

Anche quest’anno il Comitato Provinciale ARCI di Rimini propone il progetto sotto nuove forme e iniziative, in collaborazione con la […]

Laboratorio Teorie e Tecniche Cinematografiche

Lunedì 29 ottobre ha inizio il Laboratorio Teorie e Tecniche Cinematografiche che si terrà presso il Centro giovani RM25 dalle […]

Op.E.N. 2012- Opportunità per esperienze nuove

Op.E.N. è un progetto di attività formative, di educazione alla pace ed alla convivenza interetnica che il Comitato Provinciale ARCI […]

PROGETTO OPEN

Guide turistiche realizzate dai partecipanti al progetto OBIETTIVI : Obiettivo generale: Educazione alla pace ed alla convivenza interculturale, attraverso la […]