“Sulle nostre gambe” weekend antimafia

Creato da massimo 4 gennaio 2014 COMMENTI

24-25-26 gennaio 2014 l’associazione Gruppo Antimafia Pio La Torre presenta:
“SULLE NOSTRE GAMBE”, un weekend per parlare di antimafia e sostenere le attività della Cooperativa Lavoro e Non solo. Sulle nostre gambe è innanzitutto un’occasione di ritrovo per tutti i volontari che in questi anni hanno partecipato ai campi di lavoro sui terreni confiscati alle mafie. Inizialmente strutturata attorno alla Cena della Legalità (giunta quest’anno alla quinta edizione), come per l’edizione precedente la serata raddoppia: la sera precedente alla Cena sarà infatti organizzato un concerto per dare il benvenuto ai volontari che raggiungeranno Rimini. Anche quest’anno saranno previsti altri momenti di confronto sulle tematiche dell’antimafia e dei diritti: il tema dell’edizione 2014 è il conflitto in Nord Irlanda. Sulle nostre gambe, per parlare di antimafia e portare avanti l’impegno con le attività sui terreni confiscati.
INFO e PRENOTAZIONI
gap.rimini@gmail.com
www.gruppoantimafiapiolatorre.it
Patrick – 338.7579088

Evento organizzato e promosso dall’Associazione Gruppo Antimafia Pio La Torre in collaborazione con Csa Grottarossa e Osservatorio provinciale di Rimini per la prevenzione del crimine organizzato e mafioso e con l’adesione di Arci Rimini.

In allegato il programma dell’iniziativa.

N.B.: Come l’anno scorso, ricordiamo che questo è il programma completo per chi volesse partecipare a tutti gli appuntamenti indicati. Coloro che non si iscriveranno all’intero weekend di “Sulle nostre gambe” possono comunque partecipare separatamente ad alcuni eventi quali il concerto di venerdì 24 (che avrà un costo di 5€) o la Cena della Legalità di sabato 25 (costo 20€), pagando il rispettivo costo.

Domenica 15 Dicembre dalle ore 15.30 presso il Centro delle famiglie a Rimini in Piazzetta dei servi 1, si terrà l’evento “Confronti migranti. Esperienze giovanili e proposte dal mondo dell’associazionismo riminese”.
L’evento racchiude quattro diversi progetti: Conoscere è cambiare, M’hanno Scritto, Op.E.N. e Arkata con l’obiettivo di comunicare alla cittadinanza e ai giovani riminesi i risultati e le conclusioni dei percorsi realizzati grazie a questi progetti.

ore 15.30 – 17 Tavola rotonda sulla tematica dell’immigrazione nel territorio di Rimini (esposizione dei risultati delle ricerche realizzate all’interno dei progetti M’hanno scritto e Conoscere è cambiare)
ore 17 – 18 Presentazione laboratori realizzati all’interno del progetto “Op.E.N. 2013 – Opportunità per esperienze nuove”
ore 18 Aperitivo a buffet per tutti

Durante l’evento verrà proiettato in anteprima “Lo faccio anch’io”, video di promozione del volontariato giovanile, realizzato nell’ambito del progetto “Conoscere è cambiare. Dentro le vulnerabilità e l’integrazione” –realizzato da Alberto Romanotto, a cura di Volontarimini

Saranno inoltre esposti
– i manufatti realizzati nei workshop del progetto “M’hannoscritto” a cura di Francesco Giannico, Alessio Ballerini , Silvia Scaldaferro, Sara Mognol insieme a tutti i partecipanti
-le foto dei weekend “Arkata”, progetto realizzato dalle associazioni Arcobaleno, Karibuni e Tana Libera Tutti, in collaborazione con Volontarimini e con il sostegno della Regione Emilia-Romagna.

In allegato il volantino dell’iniziativa con tutte le info.

Venerdì 29 novembre alle ore 18,00 presso il Cinema Teatro Tiberio in via San Giuliano, 16 si terrà il convegno “Giovani migranti oggi: integrazione o interazione?” che sarà caratterizzato da numerosi interventi legati al tema dell’intercultura.
Alle ore 21,00 seguirà la proiezione del film “Alì ha gli occhi azzurri” e il dibattito col pubblico.
A seguire buffet offerto dal Ristorante Da Marco e dal Panificio Fellini.

Emergenza vittime uragano Filippine

Creato da massimo 14 novembre 2013 COMMENTI

Arci, Unicoop, regione, consolato e comunità danno avvio a una raccolta fondi straordinaria per soccorrere le popolazione colpite dal devastante tifone.
FIRENZE – Arci Toscana insieme a Unicoop Firenze con Fondazione Il Cuore si Scioglie, regione Toscana, il Consolato generale onorario delle Filippine e la Comunità Filippina di Firenze, lancia una raccolta fondi mettendo a disposizione la propria rete di relazioni e l’esperienza maturata nei tanti anni di lavoro nel paese colpito. “I partner filippini con cui collaboriamo da quindici anni con la campagna “Il Cuore si Scioglie” ci chiedono di aiutarli a trovare le risorse per l’acquisto di kit di prima emergenza per i sopravvissuti delle isole orientali dell’arcipelago di Visayas, il più colpito dal tifone.
Successivamente saranno acquistati cibo, vestiti, farmaci e kit sanitari per scongiurare il diffondersi di febbri e altre malattie”.
Chiunque fosse interessato può inviare il proprio contributo a Banca Popolare Etica IT39A 05018 02800 000000557755, intestato a ARCI SOLIDARIETA’ INTERNAZIONALE, causale: “Emergenza vittime uragano Filippine”. Per avere ulteriori informazioni è possibile contattare ARCI Toscana: 055 26297272 oppure 055 26297238. “I nostri contatti nelle Filippine – dicono dall’Arci – ci raccontano di una situazione tragica, di intere popolazioni attonite dal lutto e dal dolore, una situazione senza precedenti che senza interventi immediati rischia di degenerare ulteriormente.
Il livello di distruzione, secondo le Nazioni Unite, è paragonabile soltanto a quello dello Tsunami che colpì l’Oceano Indiano nel 2004. I bambini rappresentano il 50% della popolazione colpita”.

Il 10 novembre scade il termine per candidarsi a partecipare ai programmi e alle borse di studio per i programma all’estero di Intercultura.

I posti e le borse di studio messi a concorso riguardano i programmi per l’anno scolastico 2014-15.

Il bando è rivolto prioritariamente a studenti delle scuole superiori nati tra il 1 luglio 1996 e il 31 agosto 1999 (ovvero, indicativamente di età compresa al momento della partenza tra i 15 e i 18 anni).

Per maggiori informazioni e scaricare il bando consulta il seguente sito.

Il progetto «Reinforcing the Attractiveness, Impact and Skills of e‐Facilitators for e‐inclusion» è un progetto europeo che coinvolge associazioni di sei paesi europei. L’obiettivo è quello di supportare il lavoro svolto dagli e‐facilitators per l’accompagnamento delle categorie più vulnerabili e “tagliate fuori” dall’accesso alle nuove tecnologie.

L’Arci è il partner italiano e abbiamo selezionato 2 corsi di formazione:

* Sviluppo di un laboratorio di alfabetizzazione informatica
* Laboratorio di fotografia digitale

Le preiscrizioni online sono aperte e solo 35 studenti saranno selezionati per ciascuno dei due corsi.

Maggiori informazioni e pagina per l’iscrizione online sui siti Arci Emilia Romagna e passpartout

Scarica gli allegati:

Laboratorio di fotografia digitale
Sviluppo di un laboratorio di alfabetizzazione informatica
Corsi Raise – Presentazione

Servizio Civile

Creato da massimo 8 ottobre 2013 COMMENTI

Dopo un anno di sospensione, torna, per 15.000 giovani di età compresa fra i 18 ed i 28 anni, la possibilità di realizzare un anno di Servizio Civile Nazionale. È un’occasione unica per sentirsi parte utile della società, attivare le proprie capacità decisionali, imparare ad operare in gruppo, affinare la sensibilità, scoprire attitudini personali, sviluppare il senso di responsabilità…

Anche l’ Associazione Arcobaleno, propone di svolgere una funzione attiva di educazione alla pace realizzando attività socio-culturali finalizzate alla reciproca conoscenza ed al reciproco rispetto fra le diverse culture e nazionalità presenti sul territorio; parte essenziale dell’attività è rivolta ai ragazzi ed ai giovani immigrati, per favorire un percorso di integrazione rispettoso dell’identità culturale e consapevole delle regole della convivenza. Realizzato da Associazioni e Cooperative interetniche, il Progetto costituisce anche una proposta associativa per il coinvolgimento di italiani e stranieri in attività di volontariato e cittadinanza attiva.

In allegato le schede del Progetto del Servizio civile Nazionale e Regionale il cui capofila è Arci Servizio Civile Rimini

Servizio Civile Nazionale – Convivenza e dialogo

Sevizio Civile Regionale – Seconda Generazione 2013

Presentazione domande entro il 4 novembre

Scarica il bando dal sito del COPRESC Rimini

Per info. 0541791159

Sede ARCI RIMINI e ASS. ARCOBALENO al Grattacielo Viale Principe Amedeo 11/21E.

Belleville Jazz Club

Creato da massimo 27 giugno 2013 COMMENTI

Dal 28 giugno il Belleville Jazz Club presenta Live Jazz a ingresso libero presso l’Opificio Beccadelli, bar ricreativo a Marina Centro(RN) in via Beccadelli,17.

Tre gli appuntamenti:
28 giugno: Bad GAg Big band
12 luglio: Off Course Bigband
2 agosto: Sara Jane Electric Quartet

Scarica il volantino

Per info e prenotazioni tavoli contattare il 3202527240
fb: bellevillejazzclub

Op.E.N. – Opportunità per Esperienze Nuove

Anche quest’anno il Comitato Provinciale ARCI di Rimini propone il progetto “Op.E.N. Opportunità per Esperienze Nuove”, in collaborazione con l’Associazione […]

Op.E.N. 2013

Anche quest’anno il Comitato Provinciale ARCI di Rimini propone il progetto sotto nuove forme e iniziative, in collaborazione con la […]

Laboratorio Teorie e Tecniche Cinematografiche

Lunedì 29 ottobre ha inizio il Laboratorio Teorie e Tecniche Cinematografiche che si terrà presso il Centro giovani RM25 dalle […]

Op.E.N. 2012- Opportunità per esperienze nuove

Op.E.N. è un progetto di attività formative, di educazione alla pace ed alla convivenza interetnica che il Comitato Provinciale ARCI […]

PROGETTO OPEN

Guide turistiche realizzate dai partecipanti al progetto OBIETTIVI : Obiettivo generale: Educazione alla pace ed alla convivenza interculturale, attraverso la […]